Museo_Pasqualino

L'"Estate coi pupi" al museo Pasqualino. Ogni giorno le gesta dei Paladini di Francia

Le valorose gesta dei Paladini di Francia protagoniste ogni giorno alla Sala Teatrale del Museo Pasqualino con la rassegna "Estate coi Pupi": il lunedì alle 11; da martedì a sabato alle 17. Proclamata nel 2001 dall'UNESCO "Capolavoro del patrimonio orale e immateriale dell'umanità", l'opera dei pupi è il teatro tradizionale siciliano delle marionette risalente al 1800. Con i suoi spettacoli coinvolgeva quotidianamente il pubblico maschile in lunghi cicli incentrati sulle avventure dei Paladini di Francia. Nella leggenda di Carlo Magno, Orlando e Rinaldo, diversi temi si intrecciano intorno alla guerra dei Cristiani e dei Saraceni, provocando così una forte immedesimazione da parte del pubblico. Sulla scena i protagonisti indiscussi dell'epopea carolingia, da Carlo Magno ai paladini nell'epico e quanto mai attuale scontro con i Saraceni; Angelica, principessa del Catai che incanta con la sua bellezza guerrieri cristiani e non cristiani, intrecciando il tema dell'amore con quello bellico; il negromante Malagigi, che mette le sue arti magiche al servizio del Regno di Francia e della religione cristiana.