Cogito

Cogito, un aperitivo per la mente, Domitilla Ferrari parla di "Impatto social"

 “Impatto social” è il tema del prossimo “Cogito, un aperitivo per la mente”, in programma venerdì 18 maggio alle 19,30  alla Biblioteca centrale della Regione Siciliana (corso Vittorio Emanuele 429). Ideata da Francesca ed Alberto Tasca d’Almerita, la rassegna prevede conversazioni ogni volta su un tema diverso. Venerdì, si parlerà di "Mondo social". Ospite per l'occasione, Domitilla Ferrari, autrice di “Due gradi e mezzo di separazione” (Sperling and Kupfer) che  parlerà di amnesia digitale, perdita della “memoria culturale”, diritto all’oblio, “social-linguistica” e del nuovo regolamento sulla privacy. Come di consueto Salvo Piparo e le sue  CogitAzioni accoglieranno il pubblico, con la direzione di Alfio Scuderi. Musiche a tema mentre proiezioni e pannelli faranno una radiografia del mondo dei social e del loro impatto. Il vero protagonista di Cogito è  il pubblico che all'ingresso riceve carta e matita per dialogare in diretta con l’ospite della serata.