Notizie

Acqua Memento, arte e musica elettronica allo Spasimo

Tre artisti internazionali in un’unica mostra che lega linguaggi artistici diversi. “Acqua Memento” al complesso di Santa Maria dello Spasimo sarà aperta al pubblico da domani fino al 10 dicembre e vede insieme l’artista australiano Shannon Alexander Murphy con “underwater painting”, i suoi dipinti realizzati stando sott’acqua, il lavoro musicale di Junction to humanity (che per l’apertura ad inviti di questa sera realizzerà anche una performance dal vivo) e Can Aksan, artista grafico. A curare la mostra è una giovane artista di Santa Flavia, Enrica Laurà, di 30 anni. Laurà ha studiato a Palermo, Valencia e Madrid e vissuto a lungo all’estero.
L’evento, patrocinato dall’Assessorato regionale al Turismo, è prodotto dall’associazione culturale internazionale Fink, fondata a Bagheria, da due giovani trentenni: Enrica Laurà e Laura Rosato. L’allestimento è di Federica Tutino.
Il tema che lega le performance e i tre artisti è l’acqua. “Scelte fluide e connessioni sincronistiche -dice Enrica Laurà- creano “Acqua Memento”. Dove il ricordo, come la memoria dell’acqua fa con i suoi percorsi inattesi. Penetra e si materializza in tele sommerse e poi appese in “underwater paintings” di Shannon Alexander Murphy, prende forma in un suono costante e toccante di Junction to humanity, dove un tocco celebra l’imprevedibilità di una goccia che si trasforma in onda, e dove l’onda si ricongiunge con la sua primordiale puntualità ricomponendosi nell’essenziale vibrazione empatica di Can Aksan. Un percorso artistico sensoriale, in un complesso monumentale potente e rifrangente al tempo e allo spazio, dove Acqua Memento trova un equilibrio confortante e memorabile”.

Aperto al pubblico dal 2 al 10. Di mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15 alle 17.